Riempimento degli scatoloni

Attività automatizzata:
l’imballaggio in scatoloni di merci con confezione primaria

Con il riempimento automatizzato degli scatoloni, TRAPO innalza il grado di efficienza del processo d’imballaggio. Le merci con confezione primaria sono collocate con cautela e a cicli elevati negli scatoloni, allo scopo di predisporle per il trasporto. La scelta è vostra, tra il confezionamento convenzionale oppure il massimo rendimento offerto dal sistema s’imballaggio TRAPO (serie TPS).

Riempimento degli scatoloni: scegliete tra due applicazioni

L’imballaggio ad alte prestazioni con la pinza perfetta

Le merci sono convogliate in serie pre-raggruppate oppure indifferenziate, e imballate 24 ore su 24, 7 giorni su 7, a cicli elevati nel procedimento di toploading.

La chiave del successo di un approccio robotizzato si cela nella tecnologia individuale di presa robotica. Influisce, infatti, sul rendimento dell’applicazione automatizzata – un aspetto importante se è necessario incrementare e garantire prestazioni e qualità a lungo termine. L’applicazione di prelievo si orienta al modello d’imballaggio indicato. La singolare tecnologia di presa supporta la rispettiva attività d’imballaggio.

Da lunga data, TRAPO AG è il partner che assiste settori come l’industria degli alimenti, il settore farmaceutico e della tecnica medicale. Si tratta di aree settoriali che richiedono competenza in materia di design igienico.
La struttura delle celle di prelievo, dei componenti del palettizzatore e delle benne robotiche può essere pianificata da TRAPO in modo tale da agevolarne la pulizia in occasione dei processi quotidiani. Grazie alla manifattura in sede in acciaio inossidabile e attingendo a oltre 50 anni di esperienza, tutti i componenti sono realizzati qui presso un’unica fonte.

Iscriviti alla nostra newsletter