Prelievo, imballaggio e palettizzazione di prodotti esclusivi a base di caffè

TRAPO: Speciale competenza sulle linee totali per l’industria degli alimenti

Caffè in polvere, chicchi interi o capsule di caffè: la scelta del consumatore è orientata in base al gusto. Tuttavia, l’attività del produttore non concede alcuna libertà decisionale: tutti i prodotti a base di caffè devono essere imballati con precisione e al massimo rendimento.

Che si tratti di capsule o veri e propri chicchi di caffè nella confezione da 1 kg: Le soluzioni di prelievo di TRAPO consentono d’imballare specialità esclusive di caffè. La linea è visualizzata e monitorata da TIM, il sistema di gestione intelligente TRAPO.

Attività

Tuttavia, l’attività del produttore non concede alcuna libertà decisionale: tutti i prodotti a base di caffè devono essere imballati con precisione e al massimo rendimento, come da elenco di priorità indicato.

Soluzione

Flessibilità, potenza e compattezza La linea d’imballaggio ad alte prestazioni attuata da TRAPO AG colma i divari tra riempimento e magazzino. Dal punto di vista della costruzione e della tecnica di convogliamento, è concepita in modo da inserirsi perfettamente nell’infrastruttura ampliata degli impianti e della sala macchine.

La linea è monitorata da TIM, il sistema di gestione intelligente TRAPO, che consente di visualizzare direttamente le anomalie. Ecco come è possibile garantire la produzione nel rispetto degli elenchi di priorità. Le linee di prelievo e palettizzazione sono integrate in un sistema ERP basato sul web.

Quattro linee di prelievo ad alte prestazioni

Quattro linee di prelievo flessibili ed estremamente compatte, ciascuna con due robot industriali. Fino a 120 sacchetti al minuto sono imballati da due dispositivi di prelievo. Quattro macchine d’imbustamento riempiono fino a 105 sacchetti al minuto, sigillando la pellicola senza fine, riempiendo con il caffè, ritagliando la confezione e infine sigillandola.

I nastri trasportatori convogliano i sacchetti verso le linee di prelievo TRAPO. Qui, due dispositivi di allineamento appositi distribuiscono gli scatoloni sulle quattro linee di prelievo. Il trasporto delle unità di confezionamento allineate in precedenza avviene tramite il nastro trasportatore che scorre in senso opposto rispetto alla linea di prelievo. Sono confezionate unità di caffè da 25 g a 1.000 g.

Ciascuna delle linee di prelievo dispone di una telecamera, installata a monte, che consente di determinare la posizione dei sacchetti. Qui sopra, viene rilevata la posizione dei sacchetti sul nastro trasportatore e trasmessa al controllo del robot.

Il primo dispositivo di prelievo riempie lo scatolone fino al 70%; il dispositivo di prelievo a valle, invece, riempie il cartone esattamente al 100%. In questa sede, si formano le confezioni nel rispetto dei requisiti del cliente, di modo che gli scatoloni raggiungano il grado di riempimento richiesto.

Imballaggio degli scatoloni

I nastri trasportatori continuano a convogliare gli scatoloni imballati. Dietro la cella di prelievo, sullo scatolone pieno viene applicata un’etichetta da un dispositivo apposito installato in sede.

Seguono il controllo di qualità con la bilancia, con una precisione di dieci grammi, la documentazione della sigillatura dello scatolone e la predisposizione per la palettizzazione.

Gli impianti di palettizzazione ad alte prestazioni TRAPO HLP 6000

In caso di manutenzione o anomalia, le linee sono deviate sull’altro impianto di palettizzazione disponibile; i prodotti ad alta priorità scorrono sempre e, di conseguenza, garantiscono sempre al cliente una disponibilità elevata e costante delle sue linee di prodotto con priorità. Questa garanzia si basa su modelli di calcolo di elevata complessità per cui sono stati immaginati diversi scenari di interruzioni: I prodotti con Prio 1 hanno la precedenza, laddove in caso di manutenzione di un palettizzatore, in una situazione ideale, tutti gli altri prodotti continuano a scorrere.

Otto linee di riempimento consentono di convogliare gli scatoloni pronti verso gli impianti di palettizzazione ad alte prestazioni. Le etichette non riconosciute o i pacchetti difettosi sono espulsi automaticamente. Ciascun palettizzatore è preceduto da una cinematica parallela che realizza strati esatti con fino a 40 scatoloni al minuto.

In osservanza delle indicazioni del cliente e dei requisiti tecnici, lo strumento di palettizzazione TRAPO Pack attua diversi strati e, pertanto, garantisce al cliente un’elevata versatilità dei suoi prodotti futuri e degli strati associati che egli può realizzare in un secondo momento senza il sostegno del team TRAPO.

La distribuzione uniforme dei prodotti permette, mediante la distribuzione automatica e tramite una stazione buffer installata a monte, il buffering degli scatoloni in funzione della qualità. La distribuzione omogenea dei prodotti verso i rispettivi palettizzatori è assicurata da diversi distributori in corsie. Affinché i palettizzatori ricevano sempre il prodotto, sono predisposte una stazione con tre livelli e, rispettivamente, cinque linee per livello.

Le linee di palettizzazione sono, a loro volta, equipaggiate con magazzini per massimo 15 europallet e, a scelta, pallet CHEP. I pallet con un’altezza ridotta sono raddoppiati per un utilizzo ottimale del volume nell’autocarro a seguire.

La movimentazione con prelievo e posa automatici di pellicole sul fondo in corrispondenza del sistema di presa longitudinale del palettizzatore assicura l’ulteriore stabilità delle cataste.

In loco sono collegati il fissaggio del carico dei pallet con due impianti avvolgitori delle cataste, l’etichettatura dei prodotti per la tracciabilità continua dei lotti e l’immagazzinaggio dei pallet avvolti nel magazzino a camere alte.

Partecipa dalla nostra competenza speziale sulle linee totali per l’industria degli alimenti.

Requisiti

  • Palettizzazione e imballaggio in base all’elenco delle priorità
  • Rapidità e precisione L’impianto automatizzato può prelevare con precisione i prodotti a base di caffè e metterli negli scatoloni
  • Garanzia di rendimento anche in caso di manutenzione, riparazione o avaria.
  • Costruzione speciale Linea adattata alle circostanze spaziali limitate.
Iscriviti alla nostra newsletter