Hub digitale

L’hub digitale TRAPO:
Sicurezza con i workflow virtuali

Potenziali risparmi, eliminando l’esigenza di spostamenti, grande risparmio di tempo e denaro nonché ridotto pericolo di contagio in tempi di pandemia: tutti questi motivi avvalorano la scelta dell’hub digitale TRAPO. La struttura meccanica realizza un’immagine digitale del suo mondo analogo. Perizia tecnica TRAPO: Ciascun componente e impianto ricevono un gemello digitale, diventando pertanto un’immagine digitale del macchinario fisico.

L’hub digitale TRAPO è la combinazione dei vantaggi offerti dai flussi di lavoro virtuali

Un argomento fulcro nel Technikum TRAPO, il centro di ricerca e sviluppo, consiste nella digitalizzazione e come può essere impiegata a vantaggio dei clienti. All’hub sono stati associati strumenti specifici TRAPO che offrono supporto durante la messa in servizio, la manutenzione preventiva e interventi di assistenza. L’obiettivo è raggiungere cicli più elevati, più sicuri e più efficaci in un ambiente automatizzato mediante processi virtuali. Lo sviluppo e la realizzazione dell’hub digitale TRAPO sono nati dalla collaborazione tra i team di esperti e l’Università Tecnica di Aquisgrana.

Simulazione sul gemello digitale

Il team di specialisti TRAPO interviene sul modello di simulazione del gemello digitale al fine di sostituire i tentativi con i prototipi reali. Con l’hub digitale, TRAPO presenta una soluzione complessa con cui sono eseguiti dei cicli di lavoro nel gemello virtuale, al fine di automatizzare i processi e semplificare notevolmente la messa in servizio degli impianti.

Le biografie dei componenti e degli impianti completi si collegano in tempo reale. Il gemello digitale, di conseguenza, non riflette soltanto la struttura, ma anche il comportamento di singoli passaggi di processo.

Cicli digitali e moderni strumenti di analisi

Nello specifico, per le aziende operative su scala globale, si consigliano la trasparenza e le infinite possibilità di analisi offerte da un sistema di gestione dei dati come TIM, il sistema di gestione intelligente TRAPO.

In questo modo, è possibile rilevare indici da tutti gli impianti, con costanza e da diverse sedi, valutarli confrontandoli, controllare la produzione attingendo a dati in tempo reale e supportare la manutenzione.

TRAPO con il hub digitale sta per sicurezza con i workflow virtuali.

Dieci processi parziali compongono l’hub digitale TRAPO

TRAPO Digital Hub TRAPO Digital Hub

1 | Trattativa commerciale digitale

Nel quadro della trattativa commerciale, i processi digitali consentono di risparmiare tempo e risorse in sede di comunicazione con clienti e fornitori.

Di fatto, le riunioni virtuali sostiuiscono i viaggi (a lunga distanza) per cicli di accordi personali e riducono al minimo il pericolo di contagio in tempi di pandemia.

Con la trattativa commerciale digitale, guadagniamo tempo prezioso in sede di scambio di contratti in formato elettronico.

2 | Firma di contratti e conferma di ordini in formato digitale

La “stretta di mano commerciale” avviene online: I contratti possono essere firmati dai clienti in formato digitale e rispediti online.

Lo stesso concetto si applica alle conferme degli ordini in tempo reale.

Anche qui, decadono i contatti personali e i viaggi, e i processi sono snelliti.

3 | Incontro con verifica della bozza in 3D

Soltanto chi ha una visuale complessiva dell’impianto, è in grado di orientarsi alla massima efficienza sin dal principio.

Per questo motivo, TRAPO sviluppa modelli in 3D in fase di progettazione, al fine di realizzare una bozza dell’impianto attenendosi ai requisiti dei clienti.

I colloqui con i team di esperti TRAPO si tengono in ambiente virtuale sicuro.

Di conseguenza, già nella fase di pianificazione, ben prima dell’attuazione fisica degli impianti di produzione, è possibile individuare soluzioni per le attività individuali.

4 | Simulazione dei processi sul gemello digitale

Tutti i processi, le caratteristiche rilevanti e i cicli prestazionali delle singole sequenze fino all’intero impianto, possono essere rappresentati in formato virtuale nell’hub digitale TRAPO.

Particolarmente per le interfacce critiche, sul gemello digitale sono riprodotti, confrontati e ottimizzati i cicli in tempo reale.

In questa simulazione è possibile integrare diverse variabili al fine di mostrare i processi in diverse condizioni e predisporre quante più situazioni possibili.

Di conseguenza, è possibile illustrare, ad esempio, l’efficienza e la rapidità di diverse parti dell’impianto nel suo complesso.

Con il collaudo di una simulazione animata del processo, il cliente ha la certezza che il suo impianto sarà installato nella forma concordata in tempi ridotti.

5 | Collaudo di fabbrica in remoto

In passato, il collaudo di fabbrica aveva luogo in sede a Gescher-Hochmoor, prima che l’impianto venisse consegnato.

Già oggi, il FAT (Factory Acceptance Test) è eseguito a distanza, con moderne tecnologie informatiche che sostituiscono viaggi intorno al mondo.

Il collaudo di fabbrica è supportato da una piattaforma di riunioni basata sul web, videocamere mobili e strumenti vivavoce per una conveniente collaborazione in remoto, con cui i partner del progetto possono eseguire tutti i passaggi del FAT.

6 | Messa in servizio virtuale

Per la messa in servizio telecomandata, gli strumenti di servizio supportano il team in sede, affinché il cliente e i partner di progetto possano svolgere, guidati, tutti i passaggi con l’ausilio di occhiali VR per mettere in servizio le macchine autonomamente.

Un servizio di videochat consente agli operatori in sede del cliente d’incontrare gli specialisti TRAPO.

In questo contesto, il vantaggio del controllo a distanza non si limita alla messa in servizio, bensì può essere esteso a situazioni di riequipaggiamento e scenari di riparazione.

7 | Formazione virtuale

Con l’ausilio di corsi di formazione online, i partecipanti s’immergono nell’ambiente simulato dell’impianto da operare.

Istruzioni dal vivo, simulazioni HMI, video formativi realizzati su misura del rispettivo impianto e l’ispezione virtuale di componenti singoli sono a disposizione dei clienti in formato digitale, affinché gli operatori contribuiscano all’efficienza totale dell’impianto e a un tasso di produzione ottimizzato.

Noi di TRAPO sviluppiamo, passo dopo passo, una spiegazione, simulazioni HMI, video formativi e ispezioni virtuali dei singoli componenti.

8 | Visualizzazione e monitoraggio in tempo reale

Moderni sistemi di gestione dei dati sono fattori decisivi per l’efficienza dei processi e la migliore qualità.

TIM, il sistema di gestione intelligente transettoriale TRAPO, può essere configurato presso la sede del cliente.

TIM opera mediante il Condition Based Monitoring, il monitoraggio continuo dei valori critici per l’esercizio degli impianti.

TIM visualizza, monitora e controlla gli impianti. Valutazioni, interrogazioni sullo stato e dati di produzione sono predisposti in funzione dell’utente.

Sulla base delle informazioni ricevute, è possibile attuare delle ottimizzazioni in produzione e contribuire al raggiungimento del massimo rendimento della macchina.

9 | Supporto di manutenzione con scheda digitale degli acquisti

Il team di assistenza risponde alle esigenze e ai desideri con un sistema di ticket come file di transazione online; anche la risposta e la soluzione sono in formato virtuale. I ricambi standard sono memorizzati in TIM.

Anche l’ordinazione dei ricambi avviene con un semplice clic tramite il carrello di TIM.

10 | Manutenzione preventiva

Riduzione dei costi, pianificazione ottimale del personale e riduzione al minimo dei tempi d’inattività: Le funzioni essenziali di TIM consentono la manutenzione preventiva tramite disposizione degli interventi di manutenzione all’occorrenza e la cura degli impianti tecnici.

L’obiettivo è tenere l’intero impianto in condizioni ottimali e prevenire tempi di fermo.

I portali di controllo autonomo (self-service) di TRAPO AG offrono, tramite TIM, accesso alle conoscenze complesse dell’assistenza dell’azienda: Documenti di assistenza online, manualistica aggiornata, domande frequenti e guide interattive per il livello di comando HMI.

Iscriviti alla nostra newsletter